Blog

La tragica morte del fratello di Chris Wallace

Chris Wallace è più riconosciuto come l'ospite improbabile diFox News domenicae figlio di famosi60 minutigiornalista, Mike Wallace. Wallace ha lavorato presso la stazione di notizie conservatrice per oltre 16 anni, ed è riuscito a trovare un modo per riportare l'imparzialità al giornalismo (tramite Il New York Times ). Rispettato dai suoi colleghi su entrambi i lati della mischia politica e temuto da tutti coloro che intervista, Wallace ha spiegato la sua posizione unica a Cittadina di campagna Magazine, affermando: 'Considero il mio lavoro quello di essere il poliziotto di turno, andare in giro con un manganello e cercare di mantenere le persone oneste, sia repubblicani che democratici'.


È quell'imparzialità e il suo amore per le domande più conflittuali e il vecchio stile delle interviste di notizie che attira molti paragoni con lo stile di suo padre che ha dato a Wallace non solo il successo negli affari ma il potere (via Filo interdentale ). Già nel 2014, ha dettoParata, 'Penso che sia nel DNA di Wallace venire alle storie e venire direttamente alle persone.'

Separati da suo padre in tenera età dopo il divorzio dei suoi genitori, se non fosse stato per la tragica e improvvisa morte di suo fratello nell'estate del 1962, l'anziano Wallace e suo figlio potrebbero non aver mai riacceso la relazione che alla fine divenne l'ispirazione professionale di Chris Wallace. (attraverso CBS ).

Chris Wallace e suo padre hanno curato la loro relazione attraverso una tragedia condivisa

La tragica morte di Chris WallaceAndrew H. Walker, Kris Connor /

Crescendo, Chris Wallace ha avuto poca o nessuna interazione con suo padre, che ha ammesso di aver messo la sua carriera nell'intrattenimento davanti alla sua famiglia. Il suo patrigno, Bill Leonard, divenne papà del giovane Chris Wallace e di suo fratello maggiore Peter. Ma il 31 agosto 1962 scoppiò una tragedia quando Peter Wallace morì a soli 19 anni. Stava viaggiando con lo zaino sulle montagne della Grecia vicino a Corinto quando cadde e morì (via Yale64.org ). Chris Wallace aveva solo 14 anni quando suo fratello morì e quel trauma significativo alla fine cambiò la traiettoria della sua vita.

Dopo la morte di suo figlio, Mike Wallace ha promesso di riconnettersi con l'adolescente Wallace. Ha lasciato il suo lavoro di recitazione e pubblicità e ha assunto un lavoro più stabile come corrispondente della CBS News in modo da poter passare più tempo con suo figlio. Mentre i due si sono ricollegati, l'anziano Wallace non ha preso il suo ruolo nel giornalismo televisivo fino al 1968, quando gli è stato offerto un posto in un nuovo spettacolo.60 minuti. È lì che è diventato un maestro di quella che la CBS ha chiamato l ''intervista di imboscata' da cui Chris Wallace ha tratto ispirazione.


Chris Wallace attribuisce a suo padre la sua più grande influenza

La tragica morte di Chris WallaceJoe Raedle /

Dopo quasi 50 anni nel settore, inclusa una famosa intervista tesa con Vladimir Putin nel 2018 che ha chiesto coraggiosamente perché così tanti dei suoi nemici politici finiscono morti, non è difficile vedere che Wallace è stato influenzato dallo stile del suo defunto padre. Quando richiesto daParatachi fosse la sua ispirazione, ha risposto candidamente: 'Non in un certo senso che io lo imitassi consapevolmente, ma ovviamente mio padre. Prima di tutto, era uno dei grandi giornalisti, uno dei grandi intervistatori, e sai, solo essere intorno a lui, guardare come si comportava, guardare come si preparava a fare le sue storie, che ha avuto un'enorme influenza su di me. Non riesco a pensare a un insegnante migliore. '



Per molti versi è stata la morte di Peter Wallace che non solo ha riunito un padre e un figlio, ma ha anche forgiato due carriere che sarebbero diventate iconiche nelle trasmissioni americane. Dopo la sua morte nel 2012, Chris Wallace ha rilasciato questa dichiarazione su suo padre (via LA Times ): 'Mio padre era tutto quello che vedevi in ​​televisione: affascinante e divertente, stimolante ed esasperante. Era il miglior giornalista che abbia mai conosciuto. E mentre il lavoro spesso veniva prima per lui, negli ultimi 20 anni ha lavorato duramente per stabilire legami con la sua famiglia. È diventato il mio migliore amico. E alla fine, era circondato da figli, nipoti e persino pronipoti. Mi manca già terribilmente.


Altri Sono Interessati

Facebook instagram